Philips Hue Play HDMI Sync Box si aggiorna con Dolby Vision e HDR10+

Un nuovo firmare permette di gestire il passaggio e la sincronizzazione delle luci anche quando si utilizza il Dolby Vision.

Philips ha rilasciato un importante aggiornamento per il Philips Hue Play HDMI Sync Box. Questo prodotto, lanciato a settembre dello scorso anno, permette di sincronizzare gli effetti di luce delle lampadine a LED con le immagini riprodotte sui TV, replicando l'effetto ottenuto con i TV provvisti di Ambilight. Il box è provvisto di quattro ingressi e un'uscita HDMI 2.0 che originariamente permettevano di gestire segnali in Ultra HD fino a 60 Hz e HDR10.

Il box poteva quindi risultare piuttosto limitato poiché poneva l'utente di fronte a una scelta: sfruttare gli effetti di luce o godere dei benefici dati dai metadati dinamici (non presenti in HDR10). Il nuovo firmware ha parzialmente risolto questa problematica. La compatibilità con il Dolby Vision è completa ed è pertanto possibile sia far transitare (in gergo si parla di "passthrough") il segnale tramite il box per visualizzarlo su TV sia gestire gli effetti di luce.

Philips assicura un perfetto funzionamento con i seguenti dispositivi:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Q64T: Smart TV QLED Ultra HD con Dual LED

La nuova serie si presenta come una variante color argento della Q60T con alcune differenze nelle caratteristiche tecniche.

I TV Samsung Q64T sono comparsi sul sito ufficiale italiano (link in FONTE). Questa serie si presenta come una variante dei Q60T arrivati a marzo in Italia, già annunciati e disponibili da tempo, ma con alcune differenze nel design e nelle caratteristiche. I pannelli sono sempre LCD Ultra HD LED Edge di tipo VA con Quantum Dot e frequenza di aggiornamento a 50 / 60 Hz. I tagli disponibili sono 43", 50" e 55".

Anche qui ritroviamo la tecnologia Dual LED, una novità introdotta nel 2020 e presente anche sulle serie Q70T, Q60T, sui The Frame e sugli Ultra HD TU8500. Dual LED utilizza due gruppi distinti di LED "bianchi" con una temperatura colore differente: 10.000K e 6.500K. Le due tipologie di LED si possono controllare in relazione alle modalità video (Standard, Dinamica eccetera) o basandosi sui contenuti da visualizzare per ottenere una rappresentazione più fedele e naturale.

Il design dei Q64T è identico a quello dei Q60T ad eccezione del colore, argento per i primi e nero per i secondi. La base è costituita da due elementi separati collocati in prossimità delle estremità. Cambia anche il telecomando che è quello color argento su Q64T mentre la serie Q60T fornisce in dotazione l'unica nera in plastica.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 565 euro oppure da Yeppon a 647 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Appunti fotografici: i segreti del ritratto | ORE 17:00 LIVE con Amedeo Novelli

Gestione delle luci, composizione, disposizione degli elementi visivi, strumenti: una live con un fotografo professionista per scoprire i segreti del ritratto perfetto

La fotografia non è il semplice processo che punta alla riproduzione più corretta e precisa della realtà, ma è un’arte che cerca di catturare un momento attraverso l’occhio del fotografo. Si compone di tante parti ma è frutto della fusione di due mondi: da una parte il soggetto dello scatto e dell’altra lo stato d’animo del professionista che guarda il mondo con la sua personale interpretazione.

Nel mezzo ci sono le tecniche fotografiche, come la gestione delle luci, la composizione e la disposizione degli elementi visivi all’interno della cornice dell'immagine, elementi indispensabili per completare l'alchimia.

Di tutto questo, e molto altro ancora, parleremo nel corso di una live dedicata ai segreti della fotografia, e in particolare di quella della ritrattistica. L'appuntamento è per oggi 29 maggio alle ore 17: a farci compagnia una voce d'eccezione, quella di Amedeo Francesco Novelli, fotografo e giornalista professionista, che ci mostrerà alcuni dei suoi lavori migliori svelandoci alcuni piccoli trucchi del mestiere, sia a livello di scatto che di editing.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Bang & Olufsen Bevision Harmony 88″: il TV OLED 8K con schermo a scomparsa

Il primo OLED 8K di Bang & Olufsen è caratterizzato da un meccanismo motorizzato che ne cela parzialmente lo schermo quando è spento.

Bang & Olufsen ha presentato il TV Beovision Harmony da 88", il suo primo OLED con risoluzione 8K. Le indiscrezioni trapelate lo scorso anno sono state così confermate. Il pannello utilizzato è stato fornito da LG Display, attualmente l'unica a disporre di schermi con caratteristiche di questo tipo - le abbiamo già apprezzato sull'OLED Z9 che abbiamo recensito QUI. Il colosso coreano non ha fornito solo il pannello ma ha anche collaborato allo sviluppo del televisore in altri ambiti.

L'elettronica è la stessa che equipaggia gli OLED 2020 di LG. Troviamo pertanto il processore Alpha 9 Gen 3 AI Processor 8K (la variante ottimizzata per i pannelli ad altissima risoluzione, specialmente per l'upscaling) provvisto di "deep learning". La Smart TV è basata su webOS e offre quindi tutte le applicazioni, i servizi e le funzionalità che troviamo sui prodotti LG. Cambia invece il telecomando: il Beoremote One è realizzato da un unico pezzo di alluminio estruso.

Beovision Harmony 8K supporta AirPlay 2, Bluetooth, DLNA e offre tutte le capacità di un Chromecast integrato. Dal TV si può accedere alla musica presente nelle librerie di Deezer (anche in versione HiFi) e alle radio su TuneIn. La compatibilità con WiSA permette poi di collegare un sistema fino a 7.1 canali senza compressione e con una latenza entro i 5 ms. La sezione audio che accompagna il TV è comunque di alto livello. Quando il Beovision Harmony è spento le cover in rovere o noce e alluminio ne celano parzialmente lo schermo. All'accensione le due cover motorizzate si aprono come le ali di una farfalla e lo schermo si alza, svelando tutti i quasi due metri di larghezza.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tidal introduce il supporto Dolby Atmos per TV, home speaker e soundbar

Tidal, arriva i supporto Dolby Atmos per svariati dispositivi di’intrattenimento home

Tidal ha da poco annunciato il pieno supporto al Dolby Atmos per una vasta gamma di prodotti d'intrattenimento home, tra questi troviamo set-top box da salotto, TV e sistemi di altoparlanti. Si tratta della prima e vera implementazione dopo la precedente di dicembre, la quale era relativa solamente ad alcuni smartphone e tablet Android compatibili con il formato.

E' molto probabile che questa nuova funzionalità risulti migliore sotto il profilo qualitativo di quella per dispositivi Android, naturalmente sarà necessario possedere dell'hardware adeguato. La configurazione richiederà, sia il supporto Dolby Atmos che la presenza di un dispositivo in grado di trasmettere Tidal in streaming, tra questi troviamo ad esempio Apple TV 4K, Fire TV Stick 4K, Fire TV Cube, Fire TV Stick (seconda generazione), Fire TV (terza generazione) o i modelli 2019 di Nvidia Shield TV o Shield TV Pro.

Le smart TV Sony e Philips che supportano Atmos ed eseguono Android TV funzioneranno anche senza la necessità di un set-top box. Infine e decisamente essenziale, bisogna essere abbonati al servizio a pagamento, Tidal Hi-Fi, da 19,99 euro mensili.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Bose TV Speaker: soundbar compatta con HDMI e ARC

All’interno dello chassis sono ospitati due trasduttori full range angolati e un tweeter centrale per i dialoghi.

Bose TV Speaker è la nuova soundbar che sostituisce la precedente Solo 5 TV. Il prodotto si presenta con dimensioni compatte ed è quindi ben differente da modelli come la JBL Bar 9.1. Le misure sono 5,6 (A) x 59,4 (L) x 10,2 centimetri (P). La parte superiore è caratterizzata da una finitura opaca mentre quella anteriore è coperta da una griglia metallica.

Gli indicatori a LED forniscono semplici informazioni circa lo stato di funzionamento e lampeggiano quando si modifica il volume. Il suono viene diffuso tramite tre speaker, tutti collocati in prossimità della parte centrale. Troviamo due trasduttori full range angolati verso l'esterno per ampliare il fronte sonoro e un tweeter al centro dedicato ai dialoghi.

Come da tradizione per il marchio statunitense non vengono forniti molti altri dettagli sulle caratteristiche tecniche. A disposizione dell'utente vi sono due modalità per incrementare la chiarezza del parlato e per aumentare i bassi. Per le basse frequenze è inoltre prevista un'ulteriore opzione tramite il connettore per un Bose Bass Module esterno, ovvero per un subwoofer Bass Module 500 o Bass Module 700 (non compresi nella dotazione).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Il TV OLED LG serie CX da 48″ arriverà a giugno a 1.599 euro

Il nuovo modello è particolarmente adatto per l’utilizzo con console e PC grazie alle funzioni di HDMI 2.1 pensate per i giocatori.

LG ha confermato l'uscita del TV OLED 48" serie CX per il mese di giugno. Il taglio più piccolo mai prodotto da LG ripropone la stessa dotazione dei "fratelli maggiori". Non vi saranno quindi limitazioni di alcun tipo per chi opterà per questo modello, molto indicato anche per l'utilizzo con console da gioco e PC grazie alle funzioni legate a HDMI 2.1.

Partiamo proprio da quest'ultima: il 48" CX offre quattro ingressi HDMI con una banda di 40 Gbps, inferiore rispetto ai 48 Gbps che rappresentano la piena capacità ma comunque più che sufficienti per gestire qualsiasi tipo di segnale ad esclusione dell'Ultra HD a 120 Hz e campionamento del colore in 4:4:4 a 12-bit.

A seguire le caratteristiche di HDMI 2.1 offerte dalla serie CX:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Amazon Prime Video: le novità in arrivo a giugno 2020

Amazon Prime Video si prepara a rinnovare la propria offerta di contenuti in streaming per il mese di giugno – qui le novità di maggio 2020. Si parte con la terza stagione di Future Man in versione…

Amazon Prime Video si prepara a rinnovare la propria offerta di contenuti in streaming per il mese di giugno - qui le novità di maggio 2020. Si parte con la terza stagione di Future Man in versione originale, doppiata e sottotitolata.

FUTURE MAN

Future Man narra la storia di Josh Futterman (Josh Hutcherson), addetto alle pulizie di giorno e gamer di fama mondiale di notte. Tiger (Eliza Coupe) e Wolf (Derek Wilson), protagonisti del videogioco di cui è un fuoriclasse, assegnano a Josh il compito di viaggiare nel tempo per prevenire l’estinzione dell’umanità causata dalla mortale invasione di una super-razza.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Denon AVC-X6700H: amplificatore home cinema 11.2 con HDMI 2.1

Sono supportati i formati Dolby Atmos ma anche DTS:X Pro, Auro-3D e IMAX Enhanced.

Le prime informazioni sull'amplificatore home cinema Denon AVC-X6700H sono trapelate in rete tramite un video pubblicato su YouTube, ora non più visibile poiché reso privato. Il prodotto si presenta con le due classiche livree in nero o argento, doppia manopola frontale, schermo al centro e sportello per occultare le porte frontali. Il suffisso "H" indica la compatibilità con HEOS, l'ecosistema multi-room creato da Denon. X6700H è quindi capace di operare in sinergia con altri dispositivi HEOS per diffondere la musica in vari ambienti della propria casa.

Le funzionalità comprendono il supporto a vari servizi streaming come Spotify, Amazon Music HD, Tidal e Deezer. Gli utenti possono controllare l'amplificatore tramite la voce utilizzando gli assistenti vocali Google Assistant, Alexa o Siri. La connettività mette a disposizione porte HDMI capaci di supportare alcune funzioni di HDMI 2.1.

Si parla nello specifico di segnali a risoluzione 8K fino a 60 Hz, in Ultra HD fino a 120 Hz ed eARC, il canale di ritorno audio migliorato capace di gestire anche tracce lossless. A questa dotazione si dovrebbero aggiungere poi il Variable Refesh Rate e la possibilità di veicolare tutte le forme di HDR, da HDR10 a HLG passando per Dolby Vision e HDR10+. In uscita è garantita anche la compatibilità con HDCP 2.3.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 543 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Galaxy S10 o una soundbar in regalo con l’acquisto di un QLED TV 2020

La promozione è valida fino al 28 giugno su una selezione di televisori della gamma 2020.

Samsung ha dato il via alla promozione "QLED 2020, la tecnologia che ti premia", valida fino al 28 giugno 2020. L'operazione permette di ottenere un premio a scelta tra uno smartphone Galaxy S10 o una soundbar HW-Q60T quando si acquista un TV QLED della gamma 2020. I modelli oggetto dell'iniziativa e i relativi rimborsi sono i seguenti:

  • QE55Q90TATXZT
  • QE55Q95TATXZT
  • QE65Q70TATXZT
  • QE65Q80TATXZT
  • QE65Q90TATXZT
  • QE65Q95TATXZT
  • QE75Q60TAUXZT
  • QE75Q70TATXZT
  • QE75Q90TATXZT
  • QE85Q70TATXZT

​Per ottenere il rimborso è necessario registrare l'acquisto sul sito Samsung entro il 13 luglio 2020. I punti vendita che partecipano alla promozione sono tutti quelli che espongono il relativo materiale pubblicitario e i negozi online elencati all'interno del regolamento nell'Allegato A (il regolamento completo è disponibile a questo indirizzo).

La promozione è cumulabile con le altre iniziative promozionali (vendite abbinate e/o manifestazioni a premio) promosse sugli stessi prodotti promozionati da Samsung Electronics Italia, come ad esempio quella che prevede l'attivazione gratis di Sky Q.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 543 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE