Torna l’era dei viaggi supersonici: il jet XB-1 di Boom Supersonic è pronto al decollo

Boom Supersonic, il prossimo 7 ottobre, porterà al debutto XB-1, il prototipo del suo aereo supersonico Overture; entro il 2030 la società punta a rilanciare i voli supersonici commerciali.

Sono passati circa 17 anni da quando il Concorde è andato in pensione. Da allora non c'è stato nessun jet supersonico per il trasporto dei passeggeri a prendere il volo. Per oltre 3 decenni, infatti, il Concorde ha dominato le scene e ha rappresentato l'apice dei viaggi di lusso. Ma con la sua uscita di scena, l'epoca dei voli supersonici era terminata. In quel periodo, nessuno sapeva quando sarebbero tornati in servizio aerei di questa tipologia visti i loro altissimi costi. Le cose, però, stanno per cambiare.

Boom Supersonic è tra le realtà che stanno cercando di riportare in auge i voli supersonici con il jet Overture. L'obiettivo è quello di metterlo in funzione entro una decina di anni e di farlo volare utilizzando carburanti alternativi. Nulla è stato lasciato al caso a livello di progettazione. Non mancheranno nemmeno avanzate soluzioni per ridurre il rumore e risolvere il problema del boom supersonico sopra le zone abitate. Il 7 ottobre ci sarà un passaggio fondamentale di questo progetto e cioè la presentazione di XB-1, un prototipo in scala 1:3 del jet supersonico che effettuerà una serie di voli di prova nel corso del 2021.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mouse gaming Razer DeathAdder V2 Mini: leggerissimo, piccolissimo, precisissimo

Razer annuncia Deathadder V2 Mini, il famoso mouse ora disponibile in versione compatta

Razer annuncia la disponibilità del mouse DeathAdder V2 Mini, una nuova variante del famoso mouse gaming, rivisitato dall'azienda più volte, come del resto abbiamo visto durante l'ultimo CES di Las Vegas.

Come facilmente si intuisce dal nome, Razer DeathAdder V2 Mini ripropone il classico design ergonomico per destrorsi, il tutto però con dimensioni più compatte rispetto alla variante classica.

Con un peso di soli 62 grammi, Razer DeathAdder è progettato proprio per mani di piccole dimensioni: la periferica misura 114,2 x 56 x 38,5 mm millimetri e nonostante la compattezza non rinuncia alle prestazioni e alla versatilità. Il design, curato nei minimi dettagli, garantisce un'elevata ergonomia, permettendo di non affaticarsi durante le lunghe sessioni di gioco e facilitando sia lo stile di presa a palmo che ad artiglio.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

L’Europa punta sull’idrogeno e vara un piano di investimenti

L’Unione Europea punta sull’idrogeno per tagliare le emissioni; per questo, ha messo sul piatto un ambizioso progetto.

L'Unione Europea punta all'obiettivo molto ambizioso della neutralità climatica entro il 2050. Per questo, ha la necessità di trasformare il suo sistema energetico che attualmente è responsabile del 75% delle emissioni di gas serra. Per raggiungere tale obiettivo, ha deciso di scommettere sull'idrogeno e sull'integrazione dei sistemi energetici per aumentare l'efficienza e tagliare le emissioni. L'idrogeno sarà quindi una priorità e riceverà investimenti dal Recovery fund, da InvestEU, dal fondo per l'innovazione finanziato dall'Ets e dal programma per la ricerca Orizzonte Europa.

IL PROGETTO

La priorità è quella di sviluppare l'idrogeno da fonti rinnovabili come l'energia eolica e solare. Tuttavia, per l'Unione Europea, per portare avanti questo progetto è necessaria un'azione coordinata a livello dell'UE tra settore pubblico e privato. Per riuscire in questa iniziativa, la Commissione ha creato l'alleanza europea per l'idrogeno pulito (European Clean Hydrogen Alliance) che raccoglie al suo interno esponenti della società civile, ministri nazionali e regionali e rappresentanti della Banca europea per gli investimenti.

L'obiettivo di questa alleanza è quello di creare un portafoglio di investimenti finalizzati a incrementare la produzione e sostenere la domanda di idrogeno pulito in Europa. Il progetto sarà attuato in 3 fasi distinte.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Aereo proveniente dal Qatar: stop allo sbarco dei bengalesi

I passeggeri del Bangladesh arrivati all’aeroporto di Fiumicino con un volo proveniente da Doha sono stati bloccati e saranno tutti rimandati indietro.

A Fiumicino è atterrato un aereo proveniente dal Qatar con a bordo oltre un centinaio di bengalesi che non hanno potuto sbarcare. Anzi, queste persone sono state fatte ripartire con lo stesso aereo per tornare a Doha. I restanti passeggeri di altre nazionalità sono stati sottoposti a tampone e poi messi in quarantena domiciliare. Si tratta di una decisione frutto del blocco dei voli provenienti dal Paese asiatico deciso ieri dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

La stessa sorte è toccata ad un altro volo con a bordo persone provenienti dal Bangladesh e che era atterrato a Malpensa. Su questi casi è intervenuta l'Unità di crisi della Regione Lazio che ha chiesto che ENAC intervenga affinché emetta un'indicazione per tutte le linee aeree per fare in modo che non vengano imbarcate queste persone.

Nel frattempo, però, rimane alta l'attenzione in quanto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino avverte dell'arrivo di altri due voli dal Qatar e di uno speciale dall'India già nella giornata di domani. Per questo, servono regole chiare per regolare gli afflussi dagli altri Paesi a rischio che potrebbero creare possibili focolai infettivi di importazione. Per il sindaco si tratta di una situazione che da sola Roma non può affrontare e per questo auspica che in tempi stretti vengano prese delle decisioni su questo tema. La scelta di sospende gli arrivi dal Bangladesh è stata presa dopo il caso del volo da Dacca sul quale c'era un significativo numero di persone positive al virus.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 275 euro oppure da Amazon a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Radeon RX 5600 XT BE: GPU supercompatta di Sapphire senza rinunce

Sapphire ha annunciato una nuova variante Radeon RX 5600 XT supercompatta con dissipatore a doppia ventola

Sapphire, uno dei partner più importanti di AMD quando parliamo di schede grafiche, ha aggiunto a catalogo una nuova variante della Radeon RX 5600 XT, GPU di fascia media basata su architettura Navi a 7nm (RDNA) annunciata da AMD in occasione del CES 2020.

Sapphire Pulse RX 5600 XT BE va ad affiancarsi alla Pulse RX 5600 XT già presente a catalogo, il tutto però con un design decisamente più compatto che, a differenza di soluzioni simili, non sacrifica il sistema di raffreddamento.

La scheda, pensata per i sistemi SFF (Small Form Factor), misura 230,5 x 122,5 x 40,1 millimetri e presenta un design dual-slot. Nonostante questa caratteristica, a bordo troviamo un dissipatore a doppia ventola e il supporto per la tecnologia proprietaria Sapphire CoolTech, funzionalità che permette di personalizzare il regime di rotazione in base alle esigenze dell'utente. Quattro le modalità presenti: Intelligent Fan Control, Precision Fan Control, Robust VRM Cooling e Dual-X Cooling Technology.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge è in offerta oggi su a 559 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Intel Core 11a gen Tiger Lake: la GPU integrata Xe batte la GeForce MX350

La nuova GPU integrata Intel Xe 12a gen potrebbe tener testa a una GeForce MX350, offrendo un’ulteriore alternativa per chi gioca senza troppe esigenze.

I processori Intel Core di 11a generazione "Tiger Lake" dovrebbero debuttare nella seconda metà dell'anno, portando molte novità sulla piattaforma notebook e in particolare sui dispositivi compatti a basso consumo. Il primo assaggio di Tiger Lake lo abbiamo avuto all'ultimo CES di Las Vegas, occasione che ha visto Intel mostrare anche la prima GPU discreta con architettura Xe.

In attesa di nuovi dati ufficiali da parte dell'azienda, dal web arrivano alcuni benchmark sulle nuove GPU integrate Xe "12a gen", test decisamente interessanti che mostrano prestazioni in linea (e in alcuni casi anche superiori) rispetto ai risultati ottenuti dalla GeForce MX350, GPU basata su architettura Pascal annunciata da NVIDIA a febbraio.

Il test in questione proviene dal database di Geekbench e conferma che la GPU Xe gen 12 tiene testa alla nuova integrata NVIDIA, soprattutto nella versione integrata sul processore Core i7-1165G7. Ricordiamo che Intel proporrà più varianti della GPU integrata Xe 12a gen, con diverse configurazioni delle Compute Unit che, nella versione più potente, avrà 96 unità di elaborazione.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 457 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

AMD Ryzen 3000XT disponibili, arriva anche il bundle con Assassin’s Creed Valhalla

A partire da oggi sono disponibili i processori Ryzen 3000XT, in contemporanea parte la promozione Equipped to Win che regala agli utenti una copia di Assassin’s Creed Valhalla

A circa tre settimane dalla presentazione ufficiale, AMD annuncia l'effettiva disponibilità sul mercato dei processori desktop Ryzen 3000XT. Le tre nuove CPU, rispettivamente Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT, riprendono sostanzialmente le caratteristiche tecniche dei precedenti modelli annunciati a maggio 2019, migliorando però le frequenze Boost; eccovi un riepilogo delle specifiche:

  • AMD Ryzen 9 3900XT: 12c/24t - 3,8/4,7 GHz - 64MB di Cache L3 - TDP 105W
  • AMD Ryzen 7 3800XT: 8c/16t - 3,9/4,7 GHz - 32MB di Cache L3 - TDP 105W
  • AMD Ryzen 5 3600XT: 6c/12t - 3,8/4,5 GHz - 32MB di Cache L3 - TDP 95W

In contemporanea, AMD lancia la campagna "Equipped to Win" che prevede una copia omaggio di Assassin's Creed Valhalla per tutti gli utenti che acquisteranno un processore Ryzen serie 3000 o un PC desktop basato su alcuni di questi modelli; la promozione è valida anche per chi acquista un notebook con processore mobile Ryzen 9 4900H/S o Ryzen 7 4800H/S.

A seguire la lista dei processori che rientrano nella promozione, valida dal 7 luglio al 3 ottobre presso i rivenditori che aderiscono all'offerta; per riscattare la copia del gioco bisognerà consultare questo sito entro il 7 novembre.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mercedes-Benz Collection: bici e monopattini elettrici per la mobilità dolce

Mercedes propone all’interno della sua linea di accessori Collection 2020 diversi monopattini elettrici e bici compatibili con il Bonus Mobilità.

L'Italia sta puntando molto sulla mobilità dolce e per questo ha predisposto il Bonus Mobilità, incentivo di cui parliamo approfonditamente nella nostra guida e che permette di agevolare l'acquisto di bici, eBike e monopattini elettrici. All'interno della Mercedes-Benz Collection 2020, la linea di accessori ispirata all’universo della Stella, il costruttore tedesco ha inserito diversi mezzi che possono essere compatibili con queste agevolazioni economiche.

Si parte, per esempio, dalle bici per la città passando per le mountain bike più estreme, senza dimenticarsi dei monopattini elettrici che sono tra i mezzi di trasporto più desiderati, soprattutto tra i giovani. Parlando proprio di questi veicoli a batteria, l'offerta del costruttore tedesco è firmata Segway e Micro.

Si potrà optare per il Segway ES2 by Mercedes-Benz Collection che propone un’autonomia di 25 km per muoversi rapidamente in città, fino a 25 km/h. Grazie al peso ridotto di appena 12,5 kg e al pratico sistema "one push" può essere piegato in pochi secondi e riposto nel bagagliaio dell’auto o portato agilmente su qualsiasi mezzo pubblico. In alternativa, c'è il modello Micro che è alimentato da un motore elettrico da 250 watt ed offre un'autonomia di circa 25 km e una velocità massima di 20 km/h.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 457 euro oppure da Unieuro a 572 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Intel Core i9-10850K potrebbe arrivare presto, avvistato su Geekbench

Intel potrebbe annunciare presto il Core i9-10850K, CPU a 10 core con frequenze leggermente inferiori al Core i9-10900k

Intel potrebbe ampliare presto la gamma di processori desktop Core 10a gen "Comet Lake-S" annunciata ad aprile con un nuovo modello ad alte prestazioni. Si tratta del Core i9-10850K, una CPU che dovrebbe riprendere le caratteristiche dell'attuale modello di punta Core i9-10900K, fatta eccezione per le frequenze di clock.

A suggerire l'imminente debutto di questa CPU sono alcuni risultati apparsi recentemente nel database Geekbench, test dove l'inedito prodotto mostra prestazioni molto simili al fratello maggiore.

Intel Core i9-10850K mantiene l' architettura a 10 core/20 thread, con 20MB di Smart Cache e GPU integrata Intel UHD; quello che cambia rispetto al Core i9-10900K sono le frequenze di clock leggermente inferiori: la frequenza base è di 3,6 GHz mentre quella Boost arriva a 5,2 GHz, ossia 100 MHz in meno se guardiamo al Core i9-10900K (si attesta rispettivamente a 3,7-5,3 GHz).


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 688 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Boeing 747: stop alla produzione del Jumbo Jet

Boeing avrebbe deciso di fermare la produzione del suo 747; si tratta della fine di un’era per il mondo dell’aviazione.

Boeing avrebbe deciso di cessare la produzione del suo 747, conosciuto anche con il soprannome di Jumbo Jet. L'ultimo modello, precisamente il 747-8, uscirà dalla fabbrica di Seattle tra circa due anni. La società americana non ha confermato ma nemmeno negato l'indiscrezione riportata da Bloomberg ma l'intenzione appare evidente all'interno dei suoi rendiconti finanziari.

Tuttavia, la decisione di pensionare uno dei più famosi "giganti del cielo" non colpisce più di tanto. Ancora prima dello scoppio della pandemia, l'industria aeronautica si stava, da tempo, spostando verso aerei più piccoli ed efficienti. Inoltre, tali velivoli sono difficili da sostenere economicamente. Un Boeing 747 viene utilizzato solo per voli a lungo raggio e quindi è necessario che faccia il "tutto esaurito" per poter rendere.

Un problema ancora prima dell'arrivo del pericolo virus. Tuttavia, l'emergenza sanitaria ha accelerato questo processo con le compagnie aeree che stanno decidendo di mettere da parte questi modelli per ragioni di costi. L'ultimo ordine di tale aereo in versione per il trasporto passeggeri risale al 2017 ed è stato fatto per l'Air Force One della Casa Bianca. Tutti gli altri ordini ancora pendenti, invece, riguardano varianti per il trasporto merci.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 688 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE