Coronavirus, JK Rowling regala una favola ai bambini: online un capitolo al giorno

JK Rowling, conosciuta in tutto il mondo per la saga di Harry Potter, ha voluto fare un regalo ai suoi lettori più piccoli chiusi in casa dal lockdown, pubblicando gratuitamente online, un capitolo…

Una favola per i più piccoli, che la scrittrice aveva inventato tempo addietro per i suoi due figli minori, e che oggi viene pubblicata online, un capitolo al giorno, per i bambini sottoposti a lunghi mesi di lockdown. È questo il regalo che JK Rowling, conosciuta in tutto il mondo per la saga di Harry Potter, ha voluto fare ai suoi lettori più piccoli, "perché possano continuare a sognare".

L'opera si intitola "The Ickabog" e, va detto, non ha nulla a che fare con la saga potteriana. Si tratta semplicemente di una storia, scritta circa dieci anni fa durante una pausa tra un libro e l'altro del maghetto, che la scrittrice leggeva ai figli più piccoli e che poi era finita in soffitta.

Dati i tempi difficili, la Rowling ha pensato di rispolverarla per farne dono ai bambini di tutto il mondo. E così, un capitolo al giorno, proprio come quando la leggeva con i figli, The Ickabog sarà pubblicato online in forma del tutto gratuita sul sito omonimo www. theickabog.com, fino al 10 luglio. Poi a novembre arriverà nelle edicole inglesi in formato cartaceo, ebook e audiobook, e a seguire negli altri Paesi.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 557 euro oppure da Yeppon a 647 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Infinity: i film e le serie TV in arrivo a giugno 2020

Tra le novità in arrivo citiamo “Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn”, “Tornare a vincere”, “La dea fortuna” e “Joker”.

Infinity proporrà a giugno nuovi film e serie TV (qui trovate le novità di maggio). Tra i titoli in arrivo sul servizio in streaming di Mediaset citiamo "Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn" (disponibile solo in Ultra HD con HDR), "Tornare a vincere", "La dea fortuna" e "Joker".

A seguire l'elenco con i contenuti:

Premiere

  • Dal 5 all'11 giugno - Joker
  • Dal 12 al 18 giugno - La dea fortuna
  • Dal 19 al 25 giugno - L'inganno perfetto
  • Dal 26 giugno al 2 luglio - Tornare a vincere

Film

  • 1 giugno - Ocean's thirteen
  • 2 giugno - La battaglia di Hacksaw Ridge
  • 4 giugno - Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn - fino al 3 dicembre 2020 (solo Ultra HD con HDR)
  • 6 giugno - Un poliziotto ancora in prova
  • 7 giugno - Ore 15:17 - Attacco al treno - disponibile anche in Ultra HD con HDR
  • 9 giugno - L’ora più buia
  • 13 giugno - Il grande Gatsby
  • 13 giugno - Warcraft - L'inizio
  • 13 giugno - Kong: Skull island - disponibile anche in Ultra HD con HDR
  • 15 giugno - Il cavaliere oscuro - Il ritorno
  • 16 giugno - Ferdinand - disponibile anche in Ultra HD con HDR
  • 16 giugno - Din Don - Il ritorno
  • 22 giugno - Cinquanta sfumature di rosso
  • 25 giugno - Contagious
  • 27 giugno - Hurricane - Allerta uragano
  • 28 giugno - Daddy's home 2

Serie TV

  • 1 giugno - Angie Tribeca, Stagione 4
  • 6 giugno - Roswell New Mexico, Stagione 1
  • 9 giugno - Legacies, Stagione 2
  • 21 giugno - A.P. Bio, Stagione 2

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Viaggi nello spazio, NASA cerca partecipanti per test isolamento di 8 mesi

La NASA sta reclutando un gruppo di persone per un test di isolamento della durata di 8 mesi, la location sarà a Mosca, in Russia.

Se pensiamo ai viaggi nello spazio in termini temporali, raggiungere la Luna è un conto, ma arrivare su Marte o ancora più lontano richiederebbe molto più tempo, mesi, in alcuni casi anche anni. Ora, tralasciando le tante criticità che un viaggio nello spazio potrebbe offrire, anche il solo fattore temporale avrebbe un peso non indifferente. Lo abbiamo sperimentato anche noi nel nostro piccolo, come l'isolamento durante la pandemia da COVID-19 abbia avuto un impatto significativo a livello psicofisico. Provate a pensare cosa potrebbe significare viaggiare per diversi mesi mesi all'interno di una navicella assieme a poche persone nel buio spazio profondo.

Sicuramente un'esperienza non adatta a tutti, che la NASA continua da anni a studiare con diversi esperimenti. Presto ne prenderà vita un'altro, l'agenzia spaziale sta infatti reclutando un gruppo di partecipanti disposto a passare un periodo di 8 mesi all'interno di una struttura situata a Mosca, in Russia.

L'obiettivo è sottoporre il gruppo a condizioni di vita simili a quelle che gli astronauti potrebbero sperimentare durante una futura missione di viaggio verso il pianeta rosso. La NASA ha trascorso anni a studiare gli effetti dello spazio sulla mente e sul corpo, compresi gli effetti sulla salute mentale derivanti dal trascorrere lunghi periodi di tempo in piccoli luoghi isolati e con un contatto sociale limitato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Zenimation: su Disney+ sequenze iconiche di animazione diventano ASMR

Dieci episodi, 5-7 minuti di durata ciascuno. Tutti disponibili da subito.

Su Disney Plus è arrivato a sorpresa Zenimation, una serie di cortometraggi su classici film di animazione Disney che potremmo definire ASMR: al posto dei dialoghi originali, della colonna sonora originale e delle canzoni ci sono suoni e rumori ambientali realistici e rilassanti.

Gli episodi che compongono la prima stazione di Zenimation sono in tutto dieci: ognuno dura tra i cinque e i sette minuti ed è incentrato su un tema - per esempio il volo, la natura, l'acqua e così via. Il trailer ufficiale potrebbe aiutarvi a capire di cosa si tratta, invece se non sapete che vuol dire ASMR, abbiamo fatto un articolo e un video di approfondimento.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 142 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tenet, il prossimo film di Nolan torna a farsi vedere: analisi del nuovo trailer

Nolan riavvolge il nastro, ancora una volta.

Scene di azione rovesciate e riassorbite, come nastri che si riavvolgono o moviole da rigore, salti nel vuoto, geometrie non euclidee: sì, Tenet è decisamente un film di Cristopher Nolan, e il secondo trailer rilasciato proprio oggi lo conferma.

Lo sfondo narrativo del film sembra coincidere coi giorni nostri, con una piccola differenza: esiste un modo di modificare gli eventi futuri, e forse anche quelli passati. Non sembra però che avremo a che fare con la classica macchina del tempo: aspettate di vedere la scena della pistola che revoca e cattura il proiettile invece di spararlo, e capirete.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 538 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I Simpson su Disney+ disponibili nei formati originali | Come attivarli

Disney+ correggerà l’aspect ratio della serie The Simpson dal 28 maggio: le prime 19 stagioni e parte della 20esima torneranno in 4:3 dopo il maldestro riadattamento al formato 16:9

Dopo tante polemiche e critiche sui social, uno degli aspetti più controversi che ha accompagnato fino ad oggi uno dei contenuti proposti dal servizio streaming Disney+ è stato risolto. Parliamo della celebre serie I Simpson, nata dal genio del fumettista Matt Groening nel 1987, che dal 28 maggio è finalmente disponibile nel formato originale.

Per coloro che non sapessero di che stiamo parlando, spieghiamo il problema. La serie I Simpson è stata trasmessa fino al 2009 nel formato 4:3, parliamo delle prime 19 stagioni e di parte della 20esima. Disney + ha reso disponibili tutti gli episodi delle prime 30 stagioni, con gran felicità dei fan se non fosse per un dettaglio. Tutti gli episodi che in origine erano in formato 4:3 sono stati adattati automaticamente in 16:9, croppando così parte dell'inquadratura.

Per fortuna il problema è stato risolto e la possibilità di selezionare l'aspect ratio originale ripristinata. Non si tratta però di un processo automatico, come evidenzia la screen a seguire sarà necessario eseguire un passaggio ben preciso all'interno dell'applicazione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I cani addestrati potrebbero rilevare la Covid-19 in aeroporto

Cani addestrati contro il Covid-19 possono rilevarlo tramite l’olfatto

Prima che qualcuno inventi un rilevatore di virus a distanza, cosa alquanto improbabile con la tecnologia odierna, una soluzione potrebbe arrivare dai nostri amici a quattro zampe che già ci proteggono in tutti gli aeroporti del mondo rilevando sostanze pericolose. La sperimentazione è reale e già in corso nel Regno Unito, a dirigerla un team della London School of Hygiene and Tropical Medicine in collaborazione con il Medical Detection Dogs grazie a 500.000 sterline messe a disposizione dal governo.

Alcune razze di cani sono già addestrate per rilevare infezioni e malattie come cancro, malaria e Parkinson, lo stesso potrebbe avvenire con la Covid-19, addirittura prima che arrivino i primi sintomi. Secondo i ricercatori, infatti, i disturbi respiratori cambiano l'odore del nostro corpo e certi marcatori specifici del Coronavirus potrebbero essere rilevati dal potentissimo sistema olfattivo dei cani. Pensate che l'area in grado di elaborare e analizzare gli odori occupa il 12,5% del loro cervello, nell'uomo solo l'1%.

A lavoro in questo importantissimo progetto sei cani, subito rinominati "The Super Six", divisi in labrador e cocker. Dovranno innanzitutto essere esposti ai nuovi odori, i ricercatori stanno quindi raccogliendo campioni da persone che sono testate positive alla Covid-19 e da chi invece è negativo. Per questo lavoro vengono banalmente sfruttate le mascherine usate, abbondantemente impregnate dei nostri marcatori in entrambe le situazioni, ma anche le calze di nylon pare siano dei buoni collettori.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Iliad cita in giudizio TIM per presunte pratiche anticoncorrenziali

Nel corso del primo trimestre del 2020, Iliad ha citato in giudizio TIM presso il Tribunale di Milano per presunte condotte anticoncorrenziali. Secondo le accuse, l’operatore italiano avrebbe cercato…

Nel corso del primo trimestre del 2020, Iliad ha citato in giudizio TIM presso il Tribunale di Milano per presunte condotte anticoncorrenziali. Secondo le accuse, l'operatore italiano avrebbe cercato di ostacolare l'ingresso e il consolidamento della società francese di telecomunicazioni nel mercato italiano come nuovo, quarto operatore.

Azioni anticoncorrenziali che sarebbero state portate avanti anche tramite il marchio Kena Mobile, operatore virtuale di telefonia controllato da TIM. Iliad avrebbe chiesto un risarcimento di almeno 71,4 milioni di euro, ma TIM ha reso noto che si costituirà in giudizio per contestare integralmente le richieste.

La notizia è stata resa nota in occasione dell'approvazione della relazione finanziaria del Gruppo TIM al 31 marzo 2020, avvenuta ieri a opera del consiglio d'amministrazione di TIM.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Su Twitter Trump diventa il suo alter ego nel film Indipendence Day

Durante il finesettimana, Donald Trump ha ricondiviso via Twitter un meme che lo vede protagonista, creato grazie al deepfake. Si tratta di un famoso monologo tratto da Independence Day, film di…

Durante il finesettimana, Donald Trump ha ricondiviso via Twitter un meme che lo vede protagonista, creato grazie al deepfake. Si tratta di un famoso monologo tratto da Independence Day, film di fantascienza del 1996 che racconta di un'immaginaria invasione aliena della Terra.

A un certo punto l'attore Bill Pullman, che nel film interpreta il presidente degli Stati Uniti d'America, tiene un discorso motivazionale alla folla, proprio prima della battaglia finale contro gli alieni invasori.

I responsabili dell'account Twitter "Mad Obamagate Liberals" hanno estrapolato il discorso e sostituito il viso di Trump a quello dell'attore, sfruttando la tecnologia del deepfake, per poi condividerlo sul social network. Anche i visi di alcuni personaggi presenti tra il pubblico sono stati sostituiti con le fattezze di vari protagonisti della vita pubblica statunitense, da Ivanka Trump a Ted Cruz.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 559 euro oppure da Yeppon a 677 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Da 5 Bloods: il nuovo film di Spike Lee in arrivo su Netflix | Trailer

Si torna in Vietnam in compagnia di Chadwick Boseman, Delroy Lindo e tanti altri alla ricerca di un tesoro sepolto…

Da 5 Bloods - Come fratelli, il prossimo film (o la prossima "joint") di Spike Lee, è in dirittura d'arrivo: sarà disponibile da 12 giugno su Netflix. Da poche ore è stato rilasciato il primo trailer ufficiale. Parla della guerra in Vietnam e di come è stata vissuta dalla cultura afroamericana: quattro ex commilitoni già avanti negli anni tornano nel Paese del sanguinoso conflitto dove è morto il loro caposquadra insieme al suo figlio, alla ricerca di un tesoro sepolto. Il cast è d'eccezione:

  • Chadwick Boseman (Black Panther)
  • Delroy Lindo
  • Clarke Peters
  • Norm Lewis
  • Isiah Whitlock Jr.
  • Jonathan Mayors

Il film promette di essere interessante anche solo per le tecniche di ripresa: i flashback degli Anni '70 sono girati con uno stile vintage, in contrasto con la pulizia e precisione delle sequenze girate nell'epoca contemporanea. Un film che omaggia senza nasconderlo capolavori del filone come Apocalypse Now di Coppola.

Spike Lee è reduce dal successo di BlacKkKlansman, un altro viaggio raccontato dal punto di vista degli afroamericani in uno dei capitoli più oscuri della storia del passato americano, ovvero quello del razzismo violento portato avanti dal Ku Klux Klan. Ha vinto a Cannes e ha raccolto tantissime nomination sia agli Oscar sia ai Golden Globe. Nella sua lunghissima carriera, Lee non si è cimentato molto nel filone dei film di guerra: l'unico precedente risale al 2008, con Miracolo a Sant'Anna, ambientato proprio in Italia.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 559 euro oppure da Yeppon a 677 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE