OnePlus Nord: nuovo giorno, altro update: display e fotocamera migliorati

OnePlus Nord si aggiorna ancora e riceve diversi miglioramenti legati a display e fotocamera.

OnePlus Nord fatica ad arrivare sul mercato nei tempi prestabiliti, ma di certo non a ricevere aggiornamenti software. L'ultimo update è stato distribuito soltanto poche ore fa e porta lo smartphone di fascia media alla build 10.5.4.AC01BA​.

Le novità integrate con la nuova release sono decisamente più corpose rispetto alla recentissima 10.5.3, e includono un miglioramento alla velocità di apertura dell'app Galleria e vari miglioramenti per il display, la qualità delle video chiamate, l'accuratezza dei colori ed il bilanciamento del bianco negli auto-scatti in condizioni di bassa luminosità.

CHANGELOG UFFICIALE

Sistema

OnePlus Nord è disponibile online da Amazon a 399 euro.
(aggiornamento del 10 August 2020, ore 05:57)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus Nord, secondo aggiornamento nel giro di pochi giorni. Le novità

Lo smartphone riceve un nuovo update. Ecco le novità.

OnePlus Nord è stato appena presentato che già riceve il suo secondo aggiornamento sul canale stabile. Lo smartphone - che abbiamo già avuto occasione di recensire nei giorni scorsi - si basa ora sulla versione 10.5.3 di OxygenOS (10.5.3.AC01BA per il mercato europeo), update caratterizzato tuttavia da un changelog piuttosto stringato:

  • Sistema
    • Migliorata la stabilità del sistema

Nient'altro, dunque: non può che essere considerato un buon segno, emblema della distribuzione di un dispositivo privo di bug o malfunzionamenti. Come ricordato in apertura, si tratta del secondo aggiornamento nel giro di pochi giorni: a fine luglio era infatti arrivata la build 10.2.2.AC01BA di OxygenOS, che ha portato in dote le patch di sicurezza di luglio e diverse ottimizzazioni - anche per la fotocamera.

OnePlus Nord ha avuto un impatto particolarmente positivo sul mercato: nel giro di un solo giorno è andato esaurito su Amazon, ma è proprio sulla piattaforma di e-commerce che lo smartphone si farà aspettare più del previsto. Le unità disponibili in magazzino sono infatti inferiori rispetto a quelle inizialmente preventivate, e la società di Jeff Bezos darà il via alle spedizioni in forte ritardo.

OnePlus Nord è disponibile online da Tecnosell a 430 euro.
(aggiornamento del 09 August 2020, ore 07:57)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus 7, 7T e varianti Pro: ecco tutte le novità dell’ultima Open Beta

OnePlus 7, 7Pro, 7T e 7T Pro si aggiornano: ecco tutte le novità dell’ultima Open Beta di Oxygen OS.

È tempo di nuove Open Beta per alcuni degli smartphone OnePlus meno recenti: ad aggiornarsi, più precisamente, sono i dispositivi annunciati tra maggio e ottobre 2019, vale a dire OnePlus 7, la sua variante Pro, OnePlus 7T e 7T Pro.

Proseguono anche ad agosto, dunque, i lavori di sviluppo all'interno del canale beta della Oxygen OS. Grazie al recente aggiornamento i primi due prodotti si portano alla Open Beta 17, mentre i restanti due alla Open Beta 7. Le novità integrate a bordo delle rispettive build sono in entrambi i casi identiche e includono le patch di sicurezza di agosto 2020, ottimizzazioni per il trasferimento dei file tramite connettività Wi-Fi ed altro ancora.

CHANGELOG UFFICIALE

Sistema

(aggiornamento del 07 August 2020, ore 13:43)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

PUBG, modalità 90 FPS con smartphone OnePlus in esclusiva

OnePlus continua a promuovere i suoi smartphone come dei perfetti dispositivi da gioco, dopo la nota collaborazione con Fortnite per offrire il supporto ai display a 90 Hz montati sui più…

OnePlus continua a promuovere i suoi smartphone come dei perfetti dispositivi da gioco, dopo la nota collaborazione con Fortnite per offrire il supporto ai display a 90 Hz montati sui più recenti modelli, ora l'azienda fa sapere che qualcosa di simile sta accadendo anche con il team che sta dietro lo sviluppo di PUBG.

A partire da oggi fino al 7 settembre, PUBG potrà girare in anteprima a 90 FPS sugli smartphone OnePlus compatibili, quindi OnePlus 7 Pro, OnePlus 7T, 7T Pro, OnePlus 8 e 8 Pro saranno tutti supportati. Dalla lista manca il recentissimo OnePlus Nord (che abbiamo già recensito), probabilmente l'architettura dello smartphone non è abbastanza veloce da garantire un'esperienza di gioco a 90 FPS.

La funzionalità sarà successivamente introdotta anche sugli altri smartphone Android compatibili, si parla naturalmente di quelli dotati di display a 90 Hz o superiore, l'aggiornamento dovrebbe diventare disponibile per tutti dopo il 7 settembre. Nel frattempo, PUBG Mobile continua a macinare numeri da record, è recente la notizia che in soli sette mesi ha raddoppiato le sue entrate, superando il traguardo dei 3 miliardi di dollari.

(aggiornamento del 06 August 2020, ore 20:12)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus, è ufficiale: con OxygenOS 11 arriva l’Always On Display (con timeline)

Sarà un AOD particolare quello adottato dagli smartphone OnePlus con Android 11.

Con OxygenOS 11 arriverà l'Always On Display: la conferma arriva direttamente da Pete Lau, che già nei giorni scorsi aveva fatto intendere che la funzione sarebbe potuta arrivare sugli smartphone OnePlus dotati della nuova versione software.

Il manager si è affidato alle pagine di Weibo per annunciare la novità, anticipando anche qualche dettaglio. Innanzitutto sullo schermo non saranno mostrate solamente le notifiche, ma ci saranno diversi quadranti da personalizzare secondo i propri gusti e necessità.

OnePlus chiama "Time" il layout sviluppato in collaborazione con la Parsons School of Design: verrà mostrato l'orologio che si sposterà in verticale lungo una vera e propria timeline e sulla quale verrà lasciata traccia tutte le interazione che si avranno con lo smartphone nell'arco della giornata. Nella parte alta dello schermo verrà poi mostrato il numero di volte in cui il dispositivo è stato sbloccato, mentre in basso saranno presenti le icone delle notifiche ricevute, divise per tipologia.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus 7T e 7T Pro si aggiornano: patch di luglio e supporto alle Buds

OnePlus 7T e 7T Pro: il changelog completo dell’ultimo aggiornamento.

Anche per OnePlus 7T e 7T Pro è tempo di aggiornamenti: è infatti disponibile una nuova versione della OxygenOS declinata rispettivamente nelle build 10.0.12 e 10.0.10, contraddistinta però dallo stesso registro delle modifiche.

L'aggiornamento ricalca in parte quello ricevuto da poco da OnePlus 7 e variante Pro, introduce anche in questo caso le patch di sicurezza di luglio 2020, una maggior personalizzazione per l'orologio ed il supporto agli auricolari OnePlus Buds, presentat di recente assieme al medio-gamma OnePlus Nord.

CHANGELOG

Sistema

  • Supporto per gli auricolari OnePlus Buds
  • Aggiunti nuovi stili per l’orologio. Possono essere personalizzati per conto proprio (Impostazioni>Personalizzazione>Stile Orologio)
  • Risolto un problema con il doppio tocco per la riattivazione del display
  • Aggiornate le patch di sicurezza Android a luglio 2020

Bluetooth

(aggiornamento del 06 August 2020, ore 08:57)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus Clover compare su GeekBench con SoC di tre anni fa

Si chiama OnePlus CLOVER, ed è un mistero per diversi motivi. OnePlus non ha mai usato questo SoC in nessun suo smartphone precedente, ed è nota per tendere a usare le ultime tecnologie a…

OnePlus CLOVER è stato avvistato nel database della nota piattaforma di benchmark GeekBench. Non abbiamo molte informazioni dettagliate, se non che pare basarsi sul SoC Qualcomm Snapdragon 660 e ha 4 GB di RAM. Non ci sono altri codici o identificativi che ci aiutino a dipanare ulteriormente il mistero.

Negli scorsi giorni è emerso che probabilmente OnePlus sta lavorando ad almeno due nuovi smartphone appartenenti alla gamma Nord, i cui nomi in codice sarebbero Billie 1 e Billie 2. Almeno uno di questi dovrebbe essere basato su Snapdragon 690, che ha modem 5G; dell'altro non si sa niente, e potrebbe benissimo essere la corrispondenza che stavamo cercando; ma non possiamo dirlo per certo.

Lo Snapdragon 660 include un processore costituito da otto core Kryo 260, una GPU Adreno 512 e un modem LTE cat.12. S690, invece, è octa-core con Kryo 560 e modem 5G. S660 sembra una scelta quantomeno anomala, visto che si parla di un chip presentato tre anni fa (siamo, per fare un riferimento, più o meno a metà strada tra la presentazione di OP5 e il 5T che vedete in apertura) e OnePlus cerca sempre di proporre dispositivi con i componenti più aggiornati. Magari si tratta di un semplice prototipo del passato, che per qualche motivo è riuscito a riemergere dal dimenticatoio.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus Nord disponibile da ieri ma l’azienda ritarda gli ordini Amazon

Sebbene la partenza sia stata decisamente positiva per OnePlus Nord con vendite record in 48 ore e tutto esaurito su Amazon grazie allo sconto nelle prime ore del pre-ordine, i centinaia di…

Sebbene la partenza sia stata decisamente positiva per OnePlus Nord con vendite record in 48 ore e tutto esaurito su Amazon grazie allo sconto nelle prime ore del pre-ordine, i centinaia di acquirenti che hanno scelto il venduto e spedito da Amazon con disponibilità a partire dal 4 agosto del prodotto e relativa spedizione, devono adesso mandare giù un boccone amaro.

Amazon non ha infatti ricevuto i quantitativi promessi da OnePlus nei tempi corretti e ha dovuto mandare una mail a tutti gli acquirenti con una data di spedizione decisamente diversa. Anche noi abbiamo ricevuto la comunicazione che parla di spedizioni dal 18 agosto, dunque tra circa due settimane.

Un ritardo molto importante che non ci aspettavamo sopratutto nel momento in cui OnePlus vende sul proprio sito il telefono a prezzo pieno con consegna in 48 ore circa. Evidentemente ci sono stati problemi di consegna dei prodotti da parte di OnePlus ad Amazon che non riesce al momento ad evadere gli ordini.

OnePlus Nord è disponibile online da Mobzilla.it a 379 euro. Per vedere le altre 7 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 05 August 2020, ore 06:12)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus 7 e 7 Pro aggiornati a OxygenOS 10.0.7: patch luglio e supporto Buds

Tutte le novità della OxygenOS 10.0.7 su OnePlus 7 e 7 Pro.

OnePlus 7 e 7 Pro si aggiornano sul canale stabile a distanza di un paio di mesi dall'ultimo update. L'aggiornamento identificato dalla release 10.0.7 introduce il supporto alle nuove Buds presentate il mese scorso assieme a Nord, nonché le patch di sicurezza dii luglio 2020 e numerose ottimizzazioni rivolte alla stabilità di sistema e ad alcune funzioni legate ai dispositivi Bluetooth e alla connettività di rete.

CHANGELOG UFFICIALE

Sistema
  • Supporto agli auricolari OnePlus Buds, più facili da utilizzare con una connessione wireless
  • Nuovi stili per gli orologi di sistema, (Impostazioni> Personalizzazione> Stile orologio)
  • Risolto un problema con il doppio tocco per la riattivazione del display
  • Aggiornate le patch di sicurezza Android a luglio 2020

Modalità Lettura

(aggiornamento del 05 August 2020, ore 08:22)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus, Android 11 si avvicina: il 10 agosto la DP finale, poi la Open beta

OnePlus e Android 11 sono un passo più vicino l’un l’altro. La Developer Preview finale verrà rilasciata il 10 agosto.

OnePlus si avvicina sempre più ad Android 11, l'ultima versione del sistema operativo del robottino verde il cui debutto ufficiale sui dispositivi Pixel è atteso soltanto tra alcune settimane.

Da poche ore l'azienda cinese ha difatti confermato la data di rilascio della Developer Preview finale (la prima per OnePlus 8 e la sua variante Pro risale agli inizi di giugno): la distribuzione prenderà il via il 10 agosto, mentre poco più avanti sarà la volta della prima Open beta che permetterà a tutti gli utenti di provare più agevolmente le novità di Android 11 sui propri smartphone.

Il 10 agosto, rilasceremo l'anteprima finale di OxygenOS 11 per dare la possibilità ad un piccolo gruppo dei membri della nostra comunità più tecnicamente inclini di testare alcune delle nuove funzionalità e condividere il feedback con il nostro team. Poi, una volta che avremo eliminato la maggior parte dei grandi bug e migliorato la stabilità generale, rilasceremo una Open beta per permettere a molti di voi di provarla.

Le novità della OxygenOS 11 non sono ancora state svelate del tutto, ma OnePlus fa sapere che oltre a dei rinnovati elementi estetici verranno introdotte anche nuove funzionalità particolarmente attese dagli utenti. Una di queste dovrebbe essere l'always on display, almeno stando a quanto lasciato intendere nei giorni scorsi dal CEO Pete Lau.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE